L’attività fondamentale del gruppo AMAG SPA nel settore GAS è relativa alla distribuzione del gas naturale, progettazione ed attuazione dell’estensione delle reti e alla promozione della conversione a metano degli impianti di riscaldamento centralizzato. Il personale tecnico dell’Azienda è in grado di fornire consulenza su impianti e consumi per ottimizzare e programmare al meglio l’utilizzo delle risorse energetiche legate al servizio di gas naturale. L’integrazione delle competenza con le soluzioni tecnologiche, permette di soddisfare le molteplici esigenze dell’utenza.

ALEGAS SRL è la società del GRUPPO AMAG che si occupa della vendita del gas metano in applicazione del decreto legislativo n° 164 del 23/05/00 e  che prevede la separazione societaria tra distribuzione e vendita di gas e dell’energia elettrica.

AMAG RETI GAS è la società del GRUPPO AMAG che si occupa del servizio di distribuzione del gas, inteso come trasporto di gas naturale attraverso la rete di gasdotto locali per la consegna ai clienti, ed è stata costituita allo scopo di massimizzare le performance dell’unità gas di AMAG.

LA QUALITA DEL SERVIZIO

Il raggiungimento ed il mantenimento di elevati standard di qualità del servizio offerto ai clienti finali, alle società di vendita e ai comuni concedenti è obbiettivo primario perseguito dal Gruppo AMAG sia nelle fasi di progettazione sia di realizzazione e gestione degli impianti.

Lo sviluppo di progetti di innovazione tecnologica, un’efficace e flessibile organizzazione delle competenze manageriali e tecniche hanno portato l’Azienda a evolversi verso obiettivi di efficienza ed economicità di gestione confermando una qualità del servizio offerto a livelli di eccellenza migliorativi rispetto agli standard stabiliti dall’Autorità per l’Energia Elettrica, il Gas ed il sistema Idrico (AEEGSI).

3 BUONI MOTIVI PER UTILIZZARE IL GAS METANO 

  1. È utilizzabile per il riscaldamento, la produzione di acqua calda e la cottura dei cibi in qualsiasi momento della giornata grazie alla rete monitorata 24 ore su 24.
  2. È combustibile a basso tasso di inquinamento
  3. È più economico rispetto agli altri combustibili

L’integrazione delle competenza con le soluzioni tecnologiche, permette di soddisfare le molteplici esigenze dell’utenza.

LE CONDIZIONI ECONOMICHE

Le condizioni economiche di fornitura, ai sensi dell’ art. 2 della delibera 138/03 e s.m.i. dell’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas (AEEG) , sono composte di 3 principali voci:

Quota  variabile della distribuzione articolata su sette scaglioni di consumo e una quota Fissa  di distribuzione annuale  per cliente,  addebitata   in rapporto ai giorni effettivi di fornitura ;

Costo materia prima : è la quota stabilita dall’ AEEG  relativa alla materia prima aggiornata  trimestralmente dalla stessa.

Quota delle vendita al dettaglio  : è la quota stabilita dall’ AEEG  per la gestione del  cliente da parte delle società di vendita .

L’altitudine, la località   e il potere calorifico  influenzano il prezzo del gas che per questo motivo può essere diverso da comune a comune.

Al prezzo del gas devono essere aggiunte le componenti fiscali

Imposte di consumo ad Aliquota ridotta

Sono   previste agevolazioni fiscali sull’accisa e sull’addizionale regionale del gas naturale per i seguenti impieghi :

  1. attività industriali produttive di beni e servizi;
  2. attività artigianali;
  3. attività agricole;
  4. nel settore alberghiero;
  5. nel settore della distribuzione commerciale;
  6. negli esercizi di ristorazione;
  7. negli impianti sportivi adibiti esclusivamente ad attività dilettantistiche e gestiti senza fini di lucro;
  8. nelle attività ricettive svolte da istituzioni finalizzate all’assistenza dei disabili, degli orfani, degli anziani e degli indigenti, nonché case di cura organizzate sotto forma di imprese industriali.